Tutto sugli smartphone Symbian

Archives for Mercato category


 

Buone notizie dal mondo Symbian. Infatti, per tutti coloro che pensano di veder lentamente scomparire Symbian dal mercato, arrivano le dichiarazioni da parte di Nokia a rassicurare gli utenti Symbian e non solo.

È vero che Nokia ha stipulato un accordo da un miliardo di dollari con Microsoft per la produzione di smartphone Nokia dotati di sistema operativo Windows Phone 7, ma le nuove dichiarazioni che arrivano dal direttore finanziario di Nokia, Timo Ihamuotila, rassicurano tutti gli utenti affezionati Symbian.

Infatti, Timo Ihamuotila, ha detto: “Continueremo, naturalmente, a usare Symbian finchè ci garantirà dei margini di guadagno redditizi. Non sappiamo quanto durerà questo arco di tempo, ma ci impegneremo a sfruttare la piattaforma al massimo delle nostre abilità”

Queste dichiarazioni allungano di molto la vita del sistema operativo Symbian e permettono alle azioni di Nokia di ritornare a salire, visto che l’annuncio di Windows Phone 7 ha fatto crollare i titoli di Nokia in Borsa.

Ora lo scenario che si apre nell’ azienda Nokia è questo: da una parte bisognerà per forza puntare su Windows Phone 7, dall’ altra, invece, si punterà ancora sul sistema operativo Symbian.

Nokia ha infatti, annunciato di voler continuare la produzione di smartphone Symbian, finchè la piattaforma garantirà un guadagno.

Gli smartphone Symbian, stanno soffrendo la concorrenza di Android e iOS e probabilmente dovranno concorrere anche con una lotta interna in casa Nokia, visto che Windows Phone 7 rappresenta il futuro, mentre per Symbian, il futuro resta incerto. Nokia ha però annunciato di voler produrre almeno altri 150 milioni di smartphone Symbian.

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Diigo
  • Google Buzz
  • Wikio

itmx04072008-21.jpg

C’è grande attesa su quello che potrebbe presentare Nokia nelle prossime ore, dopo che l’azienda finlandese ha realizzato un sito Internet (www.openatownrisk.com) in cui si anticipa l’annuncio di alcune novità, con un conto alla rovescia al grande evento che scade proprio oggi.

Per infittire il mistero e l’effetto di marketing virale, l’unica pagina del sito web è stata sostituita sabato da una falsa lettera in cui viene intimato ai possessori del dominio di rimuovere ogni contenuto pena la carcerazione immediata. Sicuramente ci saranno nuovi sviluppi nelle prossime ore, come sempre, vi terremo aggiornati.

Sicuramente qualcosa di importante, magari relazionato con l’acquisto di Symbian?

Fonte: puntocellulare.it

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Diigo
  • Google Buzz
  • Wikio

La casa finlandese aggrega in una Fondazione no profit le ‘arci-rivali’ Sony Ericsson e Motorola, ma anche l’operatore di tlc giapponese Ntt DoCoMo, AT&T, Lg Electronics, Samsung Electronics, STMicroelectronics, Texas Instruments e il gruppo Vodafone.

symbian.jpg

Grandi manovre sullo scacchiere globale delle telecomunicazioni mobili, dove Nokia mette in gioco le sue forze e si allea con altri giganti dei cellulari – tra cui alcune delle sue maggiori case concorrenti – e operatori di telefonia, per conquistare una posizione di forza sui sistemi software dei gestione degli smart phone, puntando sulla piattaforma open source Symbian.

Un settore che sarà al centro delle future battaglie di sviluppo e innovazione, e su cui il gigante finlandese non intende farsi superare da Apple, con i suoi iPhone, da Microsoft o da Research in Motion, la casa che produce i Blackberry, ma soprattutto da Google con la sua imminente e temutissima iniziativa.


Così Nokia ha annunciato che intende rilevare
le partecipazioni tutt’ora non in suo possesso della Symbian Limited, e che utilizzerà questi assets per contribuire alla creazione di una fondazione no profit assieme alle ‘arci-rivali’ Sony Ericsson e Motorola, ma anche l’operatore di tlc giapponese Ntt DoCoMo, AT&T, Lg Electronics, Samsung Electronics, STMicroelectronics, Texas Instruments e il gruppo Vodafone.
La fondazione si impegnerà nella promozione e sviluppo delle piattaforme software Symbian, e l’adesione – come riferito da Nokia con un comunicato – sarà aperta a altre società.
L’iniziativa ha coinvolto anche gli altri azionisti e i manager della Symbian Limited, mentre ha ottenuti i favori da altri gruppi del settore. Sony Ericsson e Motorola, per parte loro, forniranno le tecnologie UIQ, mentre DoCoMo le sue attività sul MOAP(S). I membri della fondazione potranno poi sfruttare la piattaforma unificata senza dover assicurarsi licenze.


Il gigante finlandese riesce così a mettere in piedi
una vera armata, prima che Google lanci il suo sistema battezzato “Android”, che dovrebbe essere presentato nel corso di quest’anno. Secondo le indiscrezoni precedentemente raccolte dal Financial Times, Nokia offrirebbe circa 410 milioni di dollari per il 52% di quote Symbian in mano ad altri azionisti, prevalentemente gli altri gruppi con cui si è alleata per creare la fondazione.
“Il nostro progetto è quello di diventare la piattaforma software più utilizzata al mondo, e già oggi Symbian OS domina il settore sotto ogni aspetto”, ha affermato Nigel Clifford, amministratore delegato di Symbian, secondo quanto riporta il comunicato. Verrà offerta “una piattaforma completa e di provata funzionalità, di libero utilizzo e studiata per incentivare l’innovazione, che è al centro di tutto il nostro modo di lavorare”.

symbian_31654_1.jpg

Fonte:Quotidiano nazionale

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Diigo
  • Google Buzz
  • Wikio

symbian_c.jpg

Nokia sta per mettere le mani su Symbian. Con un’offerta di circa 264 milioni di euro, pari al 52% delle azioni, ha convinto praticamente tutti i colossi (Sony Ericsson, Panasonic, Siemens, etc.) che si nascondono dietro alla Compagnia a farsi da parte.

Il passo successivo sarà quello di sfornare una piattaforma open, senza royalty, che accorpi Symbian OS, S60, UIQ e MOAP(S). Al progetto parteciperanno Sony Ericsson, Motorola, NTT DOCOMO, AT&T, LG Electronics, Samsung Electronics, STMicroelectronics, Texas Instruments e Vodafone.

Insomma, la collaborazione fra le varie aziende sarà massima. Nokia di fatto sarà garante dell’iniziativa, forte del successo del suo software S60. Sinergicamente Sony Ericsson e Motorola contribuiranno con UIQ.

Symbian al momento è il sistema operativo di riferimento di non meno di 200 milioni di telefonini nel mondo declinati in 235 modelli.

Fonte: tomshw.it

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Diigo
  • Google Buzz
  • Wikio
 

About Symbian

Symbian è un sistema operativo per smartphone prodotto da Symbian Ltd. Symbian OS è l'erede del sistema operativo EPOC, creato dalla Psion alla fine degli anni novanta per la sua linea di palmari.
Quasi tutto il codice sorgente di Symbian, pur non essendo open source, è fornito ai produttori di dispositivi mobili basati su Symbian e ad altri operatori.
In questo blog troverete materiale informativo su Symbian e sui cellulari Symbian,

indicazioni sui giochi Symbian, istruzioni per il Symbian download, informazioni sulle applicazioni Symbian, i tomtom Symbian, i temi Symbian e gli antivirus Symbian.

Utili suggerimenti riguardo il gps Symbian, i telefoni Symbian, i programmi Symbian e tutto ciò che fa parte del vasto mondo Symbian.
Symbian appartiene a Ericsson, Panasonic, Siemens AG, Samsung, Nokia e Sony Ericsson.